Ford e Point Service

ARCHIVIO NEWS

Pneumatici: quando occorre controllarli

Il controllo degli pneumatici è una buona pratica di sicurezza che in alcuni casi può evitare problemi molto seri all’incolumità del guidatore e dei passeggeri dell’auto.

 Controllo pneumatici


Bisognerebbe sempre, laddove possibile, mantenere un occhio vigile sullo stato degli pneumatici, in particolare su:

 

- Pressione: controllare sempre la pressione degli pneumatici, specialmente prima di un lungo viaggio e in caso adeguarsi alla misura indicata dalla casa costruttrice sul libretto. Una pressione troppo bassa dello pneumatico aumenta notevolmente i pericoli specialmente in condizioni di asfalto bagnato; in caso di pressione troppo alta si possono manifestare problemi di usura del battistrada.


- Usura del battistrada: un battistrada più usurato ai lati dello pneumatico fa sì che l’auto consumi di più. Tagli e lacerazioni sui fianchi del battistrada possono essere pericolosi se hanno intaccato le “tele” della struttura. Occorre cambiarlo senza esitazioni.


- Cerchioni: Storture o ammaccature dei cerchioni producono vibrazioni allo sterzo e portare al distacco dello pneumatico. I cerchioni si possono ribattere, a patto che non siano in lega. In tal caso occorre sostituirli al più presto.

 


Per quanto riguarda un'altra pratica di sicurezza ovvero l’inversione degli pneumatici, il buon senso consiglia di eseguirla ogni 10.000 km.


Autofficina Verdi offre un servizio di sostituzione pneumatici caratterizzato da alta professionalità e tempi rapidi, non esitare a contattarci per fissare un appuntamento.

04-07-2016